Bioearth-the beauty seed 1

tbs-det-viso-1-150x1502x

Prezzo: circa 11 euro

Salve a tutti,
oggi inauguro una nuova sessione del mio blog che voglio dedicare ai detergenti viso.
Io soffro di acne da moltissimo tempo, solo da qualche anno però ho cominciato cure specifiche che porto sempre a termine, mentre quando ero adolescente ero poco attenta e poco costante.
Questo gel detergente l’ho comprato l’anno scorso per caso. Non è un gel specifico per le pelli acneiche ma per chi ha una pelle normale, lo trovo davvero fantastico!!
La Bioearth è un marchio certificato bio che contiene solo estratti naturali.
Vi riporto l’inci, cioè il contenuto di ingredienti del nostro prodotto.
 Ingredienti:
– aloe barbadensis gel* (gel di aloe vera)
– cocamidopropyl betaine (tensioattivo vegetale)
– decyl glucoside (tensioattivo vegetale)
– glycerin (glicerina vegetale)
– sodium cocoamphoacetate (tensioattivo vegetale)
– parfum (fragranza senza solventi petrochimici)
– panthenol (pantenolo)
– chamomilla recutita extract* (camomilla estratto)
– rosa canina fruit extract* (rosa canina estratto)
– ribes nigrum oil (olio di ribes nero)
– citric acid (acido citrico)
– linalool (componente dell’olio essenziale)
– phenoxyethanol (conservante ammesso icea)
* da agricoltura biologica

Il gel di aloe vera è un ottimo prodotto, anche se usato puro. Infatti purifica, lenisce ed idrata. La camomilla oltre che avere effetti “antibatterici”, ha un effetto calmante  sulle arrossature; la rosa canina è ottima per le sue proprietà cicatrizzanti; l’acido citrico è astringente, ma visto che è negli ultimi posti dell’inci non è un problema; infine il ribes nigrum  oil è un ottimo olio riparatore  ad esempio per i danni causati dai raggi ultravioletti.

Riguardo l’industria bio ci sono sia pro che contro. I pro sono che non contengono additivi potenzialmente cancerogeni come i parabeni o che non permettono l’assorbimento cutaneo come i siliconi. C’è da dire però che per chi soffre di acne come me, molti di questi prodotti contengono oli che hanno un effetto comedogeno sulla nostra pelle, quindi è meglio affidarsi a prodotti farmaceutici, consigliatici naturalmente da un bravo dermatologo.
Comunque per chiunque compri un prodotto e ne volessi valutare l’efficacia su internet c’è questo dizionario online in cui, inserendo il vostro componente, potete vedere che tipo di effetto ha:
Biodizionario

Naturalmente tutte le opinioni che trovate su Internet, inclusa la mia, non sono affidabili nel senso che le vere certificazioni le trovale su articoli e riviste scientifiche. Io ve ne parlerò più in là, essendo abbastanza ferrata su questo campo, che è il mio campo di studi.
Inoltre il detergente per il viso è il primo passo verso una buona cura della propria pelle perché poi va abbinato a buone creme idratanti e buoni cosmetici.

Chi è fortunato ad avere una pelle non propensa ad eccessi di sebo, è davvero fortunato. Basta poca accortezza per curarla.
Per chi come me è sfortunato ed ha problemi, le ricerche sono infinite e scrupolose e, soprattutto, costose. Passerete anni a cercare quello che fa per voi.

Questo detergente lo consiglio a chi ha una buona pelle già di suo e non necessita di particolari interventi; inoltre non costa molto, ha un buon inci, non ha prodotti comedogeni, lava molto bene e lascia la pelle pulita e morbida.

Voto: 4/5

 

Il vero amore è una scelta

2015-02-07-3ecf9d9f8f71c9fd0dea1d0f2a6ce610

Ieri sera volevo tanto scrivere ma non avevo la connessione.
Ultimamente non vanno tanto bene le cose con lui. Io ho sempre saputo che tra di noi ci sono delle grandi differenza e ne ho avuto sempre un po’ paura. All’inizio eravamo così innamorati e stavamo così bene che nessuno ci faceva caso, anzi mi sorprendevo a pensare che invece era più simile a me di quanto pensassi.
Non sono più la ragazza di due anni fa e questo ogni tanto mi manca. Lui mi ha cambiato sia in peggio che in meglio. Ieri sera in balia di un momento triste mi sono ricordata di come mi sentivo vuota prima che lo conoscessi, al fatto che non riuscivo a stare da sola o che mi venivano quei crampi alla pancia perché sentivo sempre che c’era qualcosa che mi mancava. Da quando sto con lui non mi succede più niente, sto bene anche da sola. Anzi.. qualche volta è un piacere stare da sola. Anche lui è il mio “Sunny side of the street”.. in problema è che ora, ogni tanto, diventa un po’ “cloudy” (scusate l’inglesismo).
Non ci capiamo, io dico A e lui capisce Z., e viceversa. Litighiamo spesso, sento che ci allontaniamo sempre di più.
L’altra volta su Facebook ho letto il seguente link:
Il vero amore è una scelta

In pratica in questo articolo si dice una cosa che ho capito solo da un po’ di tempo, grazie a lui. Che il vero amore non è quello di cui parlano alcuni film o che ci fanno credere. Viviamo in una società che vuole vivere l’amore “Completamente“. Cioè se ti piace qualcuno, diglielo; se ti vuole fare una scopata, fattela. Una società che ci insegna che va di moda portarsi una ragazza a letto ogni sera, che al primo abbozzo di problema in una relazione, si butta tra le braccia di un’altra persona.
Io penso che l’amore, quello duraturo, vada costruito passo dopo passo e giorno dopo giorno. Non tutta insieme, andando a letto al primo appuntamento.
Molto spesso nella nostra vita entrano persone travestite da Amore, ma non sono altro che Vigliaccheria, Falsità e Necessità. Non sono persone disposte ad amarci, è il nostro bisogno che le trasforma in tali. La persona che ti ama molto spesso ha delle caratteristiche che non prenderesti in considerazione: ti bacia bene..dolcemente, resta a letto con te dopo aver fatto l’amore, ti chiede sempre come stai, non si dimentica del tuo compleanno, ti regala cose dolci, ti dice cose dolci, parla del tuo futuro con te, non si scorda.

Io sono stata sempre innamorata di ragazzi “sporchi”: orecchini, musicisti, capelli arruffati, piercing, scrittori, poeti, artisti, “drogati!”. Persone che pensavo fossero belle perché mi parlavano di libri, di storie, ho avuto con loro alcuni dei baci più belli della mia vita..ma poi erano niente. Alla prima ragazza che li  cercava, io scomparivo, niente più messaggi..nulla. Mi lasciavano sempre tra la speranza e la rassegnazione.
Poi con Lui ho capito che non tutti erano così, che c’erano ancora ragazzi diversi ma molto spesso noi non li apprezziamo perché ci sembrano banali. Invece loro portano molta più poesia e felicità, nuove melodie.

Nonostante ciò l’anima gemella non esiste. Ognuno ha i suoi difetti ed i suoi pregi e l’unica cosa che possiamo fare per stare con qualcuno è levigarli a poco a poco. I litigi ci saranno sempre, ma devono diventare  litigi per cose vere, serie. E soprattutto non può esserci Gelosia, quella che rovinerà il mio rapporto se io non sarò in grado di abbatterla.

 

 

Siamo fatti di sale, di sole, di sabbia e di mare

Da qualche giorno ho scoperto una canzone che mi ha fatto tornare a diciassette anni quando leggevo “Jack Frusciante è uscito dal gruppo”. Mi fa pensare ad Alex che si innamora di Aidi e dice che quando cammina con lei per le strade di Bologna si sente come in “Sunny side of the street” dei Pogues: dove c’è lei, c’è anche il sole.
Una canzone che mi fa pensare a due ragazzi innamorati che vanno in bici, che si baciano al sole e che non fanno altro che innamorarsi sempre di più tra le loro labbra ed i loro capelli. Mi fa pensare alle giornate che passi ad ascoltare la musica e ogni singola canzone ti fa pensare a lui/lei!
La canzone è di un gruppo emergente indie italiano, gruppi che di solito non apprezzo..ma loro hanno qualcosa che mi piace.

(Oh ciao Matilde, è tardissimo
Sto tornando a casa e ti volevo dire
Che sono completamente fatto
Fatto di te)
Sto bene solo quando faccio sport
Sto bene solo quando è sabato
Sto bene solo quando arrivi tu
Sto male solo quando te ne vai tu
La domenica è una tragedia
Non riesco ad andare a dormire
Il lunedì mi fa male
Dalla scuola elementare
Non c’è rimedio logico alla tristezza
E la libertà non mi dà gioia a volte, ma solo insicurezza
Quindi mi tengo
Tutte quante le mie dipendenze
Per vivere meglio
Per vivere meno peggio
Siamo fatti di sale
Di sole, di sabbia e di mare
Io, sono fatto di te
Sto bene solo quando faccio sport
Sto bene solo quando è sabato
Sto bene solo quando arrivi tu
Sto male solo quando te ne vai tu