[—<3—]

Ultimamente mi viene spesso da pensare ai ragazzi con cui sono stata prima di G. Non so perché..penso che sia perché quando li ho conosciuti ero così debole che mi sono fatta trattare davvero male, e adesso vorrei avere una rivincita su di loro, anche se qualche soddisfazione me la sono già tolta!!!!

Quando ripenso a come mi sentivo vuota e triste prima di lui mi viene davvero paura. Paura di tornare a stare così se ci dovessimo lasciare perché lui è stato come acqua… è entrato in tutti i granellini di sabbia della mia vita e li ha pervasi di gioia!!!
Davvero..capita adesso che sono triste ma mai perché mi sento sola oppure abbandonata, mi ha riempito il cuore così tanto!!! Secondo voi è normale sentirsi così??? Io ho tanta paura..mi chiedo se sono cresciuta io e so come affrontare le situazione quindi conto molto su me stessa o se è perché so che lui c’è sempre per me!!! Magari potesse durare tutta la vita. E  se ci dovessimo lasciare?? Perderei in primis il mio migliore amico e poi tutto il resto..

Tutti coloro che mi hanno soffrire prima di lui non erano maturi e non erano nemmeno uomini. Mi hanno creato problemi a fidarmi degli altri ed anche ad affezionarmi. Ma grazie a G ho scoperto cose che pensavo esistessero solo nelle favole..invece no!!!

La storia siamo noi!?!?!?

Francesco De Gregori-La storia siamo noi

Salve a tutti,
oggi vi parlo di una frase di questa meravigliosa canzone di De Gregori. Ammesso che io amo De Gregori e tutto il cantautorato italiano perché trovo in questo genere  una bellezza di altri tempi che solo la musica italiana può avere. Sono un vero gioiello della nostra cultura.. comunque la frase della canzone in questione è:

“E poi ti dicono tutti sono uguali
Tutti rubano alla stessa maniera
Ma è solo un modo per convincerti
A restare in casa quando viene la sera.”

Perché, di tutte le frasi stupende di questa canzone, ho scelto proprio questa??
Perché mi sono davvero stancata di leggere da parte dei giornali solo notizie brutte e sconvolgenti! Mai che si parli di ricerca, delle menti italiane eccelse, delle scoperte che l’uomo fa ogni giorno! Si parla sempre di ponti che crollano, di politica corrotta, di morte, omicidi, stupri, violenza e chi più ne ha, più ne metta!
Ma basta!! Non possiamo più vivere, chi guarda troppi giornali e ha una leggera tendenza all’ipocondria diverrà agorafobico nel giro di un po’ di anni. Si deve paura ad uscire la sera, a farsi un bicchiere di più, a mettersi in macchina.
Insomma, fare notizia è giusto..ma noi ormai siamo sottoposti ad un vero e proprio terrorismo mentale! Per esempio io ho scelto di fare un viaggio con una mia amica… i miei primi pensieri al riguardo non sono le cose che vedrò e le esperienze che farò, ma sono ” e se mi stuprano??” e “se fanno un attacco terroristico??”! Lo persino sogno.. ma vi sembra normale???
Cioè ma che mondo di merda! Sia per quello che accade ma anche per la divulgazione sbagliata di notizie che c’è. Voglio dire…sono epoche che tutti muoiono e mo’ d’improvviso ve ne frega così tanto??
Ma andate tutti un po’ a farvi un viaggetto solo andata in  mezzo al triangolo delle Bermuda, così scoprite in grande mistero, forse inesistente, che si cela dietro questa catastrofe. Io tanto ormai leggo solo quello che mi interessa! E’ caduto un ponte e sono morti due?? Complimenti, ma il fatto che io lo sappia non cambia la mia giornata perché non posso fare niente al riguardo. Tanto poi i colpevoli in Italia vengono assolti e Amen.
Non voglio risultare superficiale ma ho smesso di farmi toccare nel profondo da certe notizie. Se no avevo una cirrosi epatica avanzata non curabile!

 

Film per la festa delle donne.

Calendar-Girls-70x100_(3)

Voto: 4/5

 

 

Salve donne,
ieri in occasione della festa della donna non ho avuto modo di scrivere in quanto sono molto indaffarata ultimamente.
Siccome dopo giornate frenetiche mi piace sempre guardare un bel film, stasera quello che vi propongo è “Calendar Girls”.
Che dire?? Un film stupendo tratto da una storia vera che parla di alcune donne dello Yorkshire che si sono fatte fotografare semi nude per  un calendario alla matura età di cinquant’anni!! Tutto ciò per regalare, attraverso il ricavato, dei macchinari per la cura della leucemia  all’ospedale locale !!!

Se ci fosse un film che vi consiglierei e che premia il coraggio e la forza femminile, be è proprio questo. Un film che indirettamente parla anche del rapporto della donna con sé stessa, di chi usa con dignità e discrezione il proprio corpo, per fare davvero del bene!
Senza esagerare o cadere in volgarità a cui..ahimé..siamo abituate.

Auguri a tutte le donne che lo sono veramente.