The night we met

Un lecca lecca rosso che ruota nello spazio bianco…ha la forma di un cuore un po’ smunto.
Penso che non ci voglia niente a far entrare una persona nel tuo cuore, anche quando sembra pieno. Che non ci voglia niente veramente ad ascoltare una canzone e desiderare di passare il tempo con quella persona..che non ci vuole niente ad innamorarsi anche quando il nostro cuore è già pieno.
Penso che non ci stancheremo di farci guardare con occhi nostalgici da qualcun altro che è entrato dentro di noi nemmeno fra quarant’anni con un anello al dito. Che, per quanto la vita possa andare avanti, ognuno di noi avrà una persona nel cassetto segreto del proprio cuore e che  forse solo quella persona farà lo stesso.
Passano gli anni, le rughe, i baci.. ma un pezzo di noi sarà sempre di qualcun altro, di un fantasma nostalgico che vuole curiosare nella nostra anima, per porci interrogativi un po’ scomodi e ricordarci che nulla è che come sembra.
Che, anche nei grandi amori, c’è un piccolo pezzo di cuore che sospira dal passato e ci riempie di malinconia e di sogni.

 

Annunci

6 pensieri riguardo “The night we met”

  1. Leggo e commento regolarmente il tuo blog da oltre 2 anni: in tutto questo tempo i tuoi post sono sempre stati di altissima qualità, ma negli ultimi 2 ti sei proprio superata! 🙂

      1. Ti capisco benissimo: anch’io adoro ricevere commenti e anche per me è sempre più difficile scrivere, a causa di una fastidiosa crisi di ispirazione che dura da più di due anni. Mi sono prefissato di pubblicare almeno un post al mese e finora ce l’ho sempre fatta, ma talvolta sono arrivato agli ultimi giorni del mese senza avere ancora uno straccio di idea. Per fortuna per questo mese sono a posto: il post mensile l’ho pubblicato Domenica. Grazie a te per la risposta, e un abbraccio anche da parte mia! 🙂

      2. Sì, capisco. Penso accada a tutti di perdere l’ispirazione, anche a me negli ultimi anni si è un po’ persa infatti scrivo molto raramente. Ammetto che spesso mi succede per mancanza di tempo o anche solo per pigrizia. Però non è mai tardi per recuperare…ad ogni cosa il suo tempo 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...