Bioearth: gel detergente visto lenitivo e purificante.

Bioearth: gel detergente visto lenitivo e purificante.

gel-detergente-viso-bio-150-ml-bioearth

Ingredienti: Aloe barbadensis gel* [Aloe barbadensis leaf juice*], Aqua [Water], Magnesium lauryl sulfate, Sodium cocoamphoacetate, Sodium chloride, Citrus paradisi (Grapefruit) seed extract*, Melaleuca alternifolia (Tea tree) leaf oil*, Chamomilla recutita (Matricaria) flower extract*, Arctium lappa root extract*, Rosa moschata leaf extract*, Lactic acid, Glycerin, Cocamidopropyl betaine, Potassium sorbate, Sodium benzoate, Benzyl alcohol, Parfum [Fragrance].

Uso da circa un mese questo detergente per il viso! Ha un ottimo inci: molti estratti naturali che sono in maggioranza astringenti e/o purificanti. Ottima posizione per il gel di aloe al primo posto e ottima presenza del Tea Tree Oil.
Naturalmente lo consiglio solo a chi ha una pelle tendenzialmente grassa. All’inizio è stato aggressivo persino per me che, soffrendo di acne, ho una pelle molto grassa. Mi lasciava la pelle molto secca ed irritata.
Ha un profumo delicato e buono e ne basta poco per lavare il viso, toglie vie anche tracce di trucco. Dopo averlo usato vi sentirete la pelle decisamente molto più pulita!!!

Voto: 4/5

 

Bioearth-the beauty seed 1

tbs-det-viso-1-150x1502x

Prezzo: circa 11 euro

Salve a tutti,
oggi inauguro una nuova sessione del mio blog che voglio dedicare ai detergenti viso.
Io soffro di acne da moltissimo tempo, solo da qualche anno però ho cominciato cure specifiche che porto sempre a termine, mentre quando ero adolescente ero poco attenta e poco costante.
Questo gel detergente l’ho comprato l’anno scorso per caso. Non è un gel specifico per le pelli acneiche ma per chi ha una pelle normale, lo trovo davvero fantastico!!
La Bioearth è un marchio certificato bio che contiene solo estratti naturali.
Vi riporto l’inci, cioè il contenuto di ingredienti del nostro prodotto.
 Ingredienti:
– aloe barbadensis gel* (gel di aloe vera)
– cocamidopropyl betaine (tensioattivo vegetale)
– decyl glucoside (tensioattivo vegetale)
– glycerin (glicerina vegetale)
– sodium cocoamphoacetate (tensioattivo vegetale)
– parfum (fragranza senza solventi petrochimici)
– panthenol (pantenolo)
– chamomilla recutita extract* (camomilla estratto)
– rosa canina fruit extract* (rosa canina estratto)
– ribes nigrum oil (olio di ribes nero)
– citric acid (acido citrico)
– linalool (componente dell’olio essenziale)
– phenoxyethanol (conservante ammesso icea)
* da agricoltura biologica

Il gel di aloe vera è un ottimo prodotto, anche se usato puro. Infatti purifica, lenisce ed idrata. La camomilla oltre che avere effetti “antibatterici”, ha un effetto calmante  sulle arrossature; la rosa canina è ottima per le sue proprietà cicatrizzanti; l’acido citrico è astringente, ma visto che è negli ultimi posti dell’inci non è un problema; infine il ribes nigrum  oil è un ottimo olio riparatore  ad esempio per i danni causati dai raggi ultravioletti.

Riguardo l’industria bio ci sono sia pro che contro. I pro sono che non contengono additivi potenzialmente cancerogeni come i parabeni o che non permettono l’assorbimento cutaneo come i siliconi. C’è da dire però che per chi soffre di acne come me, molti di questi prodotti contengono oli che hanno un effetto comedogeno sulla nostra pelle, quindi è meglio affidarsi a prodotti farmaceutici, consigliatici naturalmente da un bravo dermatologo.
Comunque per chiunque compri un prodotto e ne volessi valutare l’efficacia su internet c’è questo dizionario online in cui, inserendo il vostro componente, potete vedere che tipo di effetto ha:
Biodizionario

Naturalmente tutte le opinioni che trovate su Internet, inclusa la mia, non sono affidabili nel senso che le vere certificazioni le trovale su articoli e riviste scientifiche. Io ve ne parlerò più in là, essendo abbastanza ferrata su questo campo, che è il mio campo di studi.
Inoltre il detergente per il viso è il primo passo verso una buona cura della propria pelle perché poi va abbinato a buone creme idratanti e buoni cosmetici.

Chi è fortunato ad avere una pelle non propensa ad eccessi di sebo, è davvero fortunato. Basta poca accortezza per curarla.
Per chi come me è sfortunato ed ha problemi, le ricerche sono infinite e scrupolose e, soprattutto, costose. Passerete anni a cercare quello che fa per voi.

Questo detergente lo consiglio a chi ha una buona pelle già di suo e non necessita di particolari interventi; inoltre non costa molto, ha un buon inci, non ha prodotti comedogeni, lava molto bene e lascia la pelle pulita e morbida.

Voto: 4/5